Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

"Legalità: un mondo possibile?" il 29 maggio se ne parla al Trianon


'Legalità: un mondo possibile?' il 29 maggio se ne parla al Trianon
27/05/2009, 18:05

Si terrà venerdì 29 maggio, a partire dalle 16, al teatro Trianon in piazza Calenda il convegno dal titolo “Legalità: un mondo possibile?” nell’ambito del progetto “Officina della parola” realizzato dall’associazione Alse onlus e finanziato dalla Provincia di Napoli. Destinatari del progetto sono stati i ragazzi tra i 6 e i 17 anni del quartiere Mercato-Pendino, che hanno partecipato a laboratori di scrittura ed uso dei linguaggi multimediali (creazione giornalino degli alunni dell’elementare), fotografia (realizzazione annuario degli studenti della scuola media che sarà esposto nel foyer del teatro) e teatrale (messinscena allestita dai ragazzi della parrocchia di Sant’Anna alle Paludi) sul tema della legalità (prevenzione delle devianze e lotta all’esclusione sociale). All’incontro interverranno Luigi Rispoli, consigliere del Pdl alla Provincia di Napoli, Giuseppina Abete, responsabile del progetto-Alse, Fabrizia Landolfi, dirigente scolastica dell’istituto comprensivo “Borsellino”, Bernardino D’Onofrio, parroco della chiesa dei Santi Cosma e Damiano, Armando  Sannino, parroco della chiesa di Sant’Anna alle Paludi. Concluderà i lavori Lucia Rea, dirigente della Direzione Legalità e Sicurezza della Provincia di Napoli. Al termine del convegno, oltre alla presentazione dei laboratori didattici, sarà allestita la rappresentazione del testo teatrale “La vita di un onesto delinquente” di Franco Serrapiglia.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©