Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Legambiente su richiamo Ue rifiuti


Legambiente su richiamo Ue rifiuti
27/09/2011, 17:09

“Ultima fermata, se confermata la lettera di mora darebbe ultimatum di due mesi per cambiare registro. Eppure non c’è nulla da inventare, basta fare bene e presto seguendo quello che da anni l’Europa ci chiede investendo, aumentano e potenziando la raccolta differenziata, attuando politiche di riduzione dei rifiuti senza lasciarsi distrarre da vecchi e nuovi sempre piu’ fantasiosi supporti tecnologici. In Campania già ci sono esempi virtuosi di comuni che fanno la raccolta differenziata , bisogna partire da questo virtuosismo ed estenderlo per riacquistare la credibilità che merita questa regione ed i cittadini che la abitano ” In una nota Michele Buonomo, presidente Legambiente Campania commenta richiamo Ue ed lettera di messa in mora all'Italia per l'emergenza rifiuti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©