Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'imprenditrice di 44 anni scomparsa a gennaio 2012

L'Esercito entra in azione per cercare Roberta Ragusa

E' in campo una task force di circa 60 militari

L'Esercito entra in azione per cercare Roberta Ragusa
28/01/2013, 20:32

PISA – Si sono intensificate le ricerche di Roberta Ragusa, l’imprenditrice scomparsa dalla sua casa a Guello di San Giuliano Terme in provincia di Pisa tra il 13 e il 14 gennaio dell’anno scorso. Da questa mattina, su richiesta della Prefettura di Pisa, è stata messa in campo anche una task force composta da circa 60 militari del sesto reggimento di manovra e del Centro Addestramento di Paracadutismo di Pisa. Intanto gli speleologi del Soccorso alpino toscano sono tornati a perlustrare le grotte e le cavità dei Monti pisani alla ricerca del corpo di Roberta Ragusa. Le ricerche si sono concentrate nella zona delle cave di pietra di Asciano, nel comune di San Giuliano terme. Hanno operato anche i carabinieri paracadutisti del Reggimento Tuscania, mentre in altre zone della provincia centinaia di carabinieri e volontari della protezione civile hanno perlustrato tutto il territorio alla ricerca di indizi. Nessun esito positivo, ma le ricerche continueranno nei prossimi giorni. “Vigiliamo su 84 mila ettari di territorio dal Valdarno alla Valdera fino alla Val di Cecina e anche alcune zone di Montaione – ha spiegato il commissario straordinario Edoardo Villani -. Le nostre sentinelle del pronto intervento, come i nostri tecnici e collaboratori, sono profondi conoscitori di questo territorio che potrebbe custodire il corpo della donna, negli anfratti e nelle gole in prossimità dei corsi d’acqua”. Per la scomparsa di Roberta Ragusa è indagato con l’accusa di omicidio volontario e occultamento di cadavere il marito Antonio Logli. 

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©