Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

"Lettera aperta alla mia Città" di Antonio Squillante


'Lettera aperta alla mia Città' di Antonio Squillante
15/04/2010, 10:04


ANGRI - Con una lettera aperta indirizzata ai suoi concittadini ed affissa sulle mura di Angri, l’assessore provinciale al bilancio Antonio Squillante, dopo la sconfitta al ballottaggio per la poltrona di Sindaco con Mauri, ringrazia per il notevole numero di consensi raccolti e ribadisce il suo ruolo di “pungolo propositivo” dell’Amministrazione dai banchi dell’opposizione. “Il dialogo e il confronto avuto con Voi durante questa intensa campagna elettorale –dichiara Squillante- sono stati per me occasione di migliore conoscenza dei problemi della mia Terra e di grande crescita umana. Porterò sempre con me le esperienze che mi avete trasferito e le emozioni che mi avete regalato”. Squillante si rivolge “a coloro che mi hanno sostenuto ed a quanti mi sono stati vicini in questa difficile competizione elettorale”, ai quali “va il mio più profondo sentimento di gratitudine e stima. Non era facile schierarsi in maniera aperta contro una coalizione di forze tanto vasta e radicata sul territorio e nell’esperienza della politica attiva: praticamente, un “uno contro tutti”. In tanti mi avete dimostrato che - anche nella nostra difficile realtà territoriale - c’è ancora spazio per la speranza in un futuro migliore e la voglia d’impegno per trasformarlo in realtà. In tanti ma non in numero sufficiente a garantire l’affermazione del progetto politico della mia coalizione”. Poi, il candidato Sindaco espressione del Pdl promette che “coi colleghi di Partito Gianluca Giordano, Antonio Mainardi e Gaetano Longobardi, continuerò a portare avanti - anche nella nostra Città - il disegno politico del Popolo della Libertà ed eserciterò le mie funzioni istituzionali in Consiglio Comunale all’opposizione dell’Amministrazione eletta, a garanzia del mandato elettorale ricevuto”. Assicurando che “sarà un’opposizione leale ma intransigente sulla verifica delle scelte da operare a favore della Collettività e dello sviluppo del Paese”. Al Sindaco eletto, Pasquale Mauri, Antonio Squillante augura “insieme ai complimenti per il risultato ottenuto, di riuscire a realizzare quanto promesso in campagna elettorale, nonostante l’eterogeneità della sua coalizione politica e i necessari apparentamenti elettoralistici che ha chiesto ed ottenuto”. Da parte sua, Squillante si impegnera da subito “a rilanciare ad Angri, finalmente con chiarezza, il progetto del Popolo della Libertà per raggiungere i risultati Politici ed elettorali che spettano a questo grande Partito”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©