Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

Avrebbe utilizzato termini troppo espliciti

Lezione di sesso in classe, prof sospeso 30 giorni


Lezione di sesso in classe, prof sospeso 30 giorni
09/04/2013, 16:20

PONTECAGNANO (SALERNO) - Una lezione di scienze alla scuola media di Pontecagnano, in provincia di Salerno, diventa la causa di una sospensione di 30 giorni per il professore. 
Infatti, secondo quanto riferito da diversi genitori, il professore avrebbe spiegato agli alunni gli atti sessuali con termini eccessivamente espliciti. Al punto che poi molti di questi termini sono circolati nelle famiglie e qui considerati troppo per dei ragazzi di terza media. Da qui le proteste al preside della scuola e poi su, per scala gerarchica, fino all'Ufficio provinciale scolastico. Che ha deciso una sospensione di 30 giorni per l'insegnante troppo meticoloso e preciso nelle sue spiegazioni. 
E qui ritorniamo al solito problema, quello del bigottismo italiano. Forse che un ragazzo di 12 o 13 anni non sa di cosa si parla? Basta guardare la TV per vedere ragazze seminude e ascoltare termini ben peggiori di quelli usati dall'insegnante. Ma ammettere la verità in ambito sessuale è proibito, bisogna andare in giro con l'aureola in testa e le alucce sulla schiena. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©