Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Aggredita auto bianca perché era in servizio

Liberalizzazione: tassisti in sciopero, violenze a Roma


Liberalizzazione: tassisti in sciopero, violenze a Roma
13/01/2012, 17:01

ROMA – Avanti ad oltranza, fino a quando le cose non cambieranno. I tassisti, in rivolta contro le liberalizzazioni decise dal Governo Monti, non abbassano i toni della loro protesta. A sottolineare la rabbia, la determinazione, c’è l’episodio accaduto oggi a Roma: un tassista è stato insultato dai propri colleghi, che in gruppo gli hanno urlato “vergogna”, per aver scelto di non aderire alla protesta. Ma non solo, hanno anche invaso per qualche minuto via del Corso, bloccando il traffico ed impedendogli di transitare e staccato dalla carrozzeria di un'auto in servizio il numero della licenza.

Intanto la commissione di garanzia sugli scioperi, sta valutando l'ipotesi di scrivere al ministero dell'Interno, ai prefetti e ai sindacati per vedere se ci sono gli estremi per arrivare ad un'ordinanza di precettazione relativamente ai disordini e alle proteste dei tassisti. Secondo l'Authority sugli scioperi, infatti, il blocco totale sarebbe illegale.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©