Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il Gip: "Basta un attento controllo della famiglia"

Libero "Er pelliccia": lanciò un estintore contro la Polizia


Libero 'Er pelliccia': lanciò un estintore contro la Polizia
10/11/2011, 14:11

ROMA - Fabrizio Filippi, detto "Er Pelliccia" è libero. L'ha deciso ieri il Gip di Roma, stabilendo che, dopo 23 giorni di custodia cautelare in carcere, il ragazzo ha raggiunto un "adeguato livello di consapevolezza". Come se ce ne fosse bisogno per sapere che lanciare un estintore contro qualcuno non fa parte degli insegnamenti del galateo di Monsignor Della Casa. Sì, perchè Filippi è il 24enne immortalato dalle foto lo scorso 15 ottobre mentre lanciava un estintore contro le forze dell'ordine. D'ora in poi dovrà solo recarsi a firmare un apposito registro presso la locale stazione della Polizia tre volte a settimana. Per il resto sarà la famiglia, recita l'ordinanza di scarcerazione, magari con l'assistenza di uno psicoterapeuta, a badare che il giovane non compia più reati.
Interessare notare che oggi, per il lancio di qualche sanpietrino, è stato arrestato un altro dei giovani identificati il 15 ottobre, un ragazzo di 19 anni. Nel suo caso non è stata contestata solo la resistenza all'arresto pluriaggravata, come a Filippi, ma anche devastazione e saccheggio. Evidentemente per i Gip romani lanciare un estintore non è grave come lanciare qualche sanpietrino. O c'è altro dietro?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©