Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

Licenziata perchè troppo bella


Licenziata perchè troppo bella
24/12/2012, 17:29

IOWA – Era assistente in uno studio dentistico da 10 anni, fino a quando il suo datore di lavoro, Jammes Knight, è stato spinto a licenziarla per l’eccessiva gelosia della moglie, preoccupata per la troppa bellezza dell’assistente.

 È quanto succede a Melissa Nelson, 32 anni, la quale ha sempre negato ci fosse una relazione tra lei e il dentista. Per questo motivo la donna ha deciso di rivolgersi alla Corte Suprema, che però, con grande sorpresa di tutti, ha dato ragione al dentista consentendo di licenziare la donna colpevole solo di essere troppo bella.

“Penso sia completamente sbagliato, si sta mandando il messaggio che gli uomini possono fare tutto quello che vogliono”. Così commenta la sentenza Melissa, madre di due figli. Stuart Cochrane, avvocato di Knight ha invece risposto. “Riteniamo che la Corte Suprema abbia preso la decisione giusta che non dipende dal genere ma dal comportamento della donna considerato  inappropriato per il posto di lavoro".

Commenta Stampa
di Claudia Annunziata
Riproduzione riservata ©