Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

L'ipotesi è quella della rapina

Licola: anziana trovata morta in casa


Licola: anziana trovata morta in casa
20/11/2011, 13:11

E' quella della rapina finita tragicamente l'ipotesi sulla quale stanno lavorando gli investigatori della Squadra Mobile e del commissariato di Pozzuoli (Napoli) dopo il ritrovamento del cadavere di una donna di 76 anni, Antonietta Gigante, nella sua abitazione di via Alice a Licola Mare. Secondo quanto si è appreso, la donna sarebbe stata percossa e inoltre le mani erano legate sul ventre. L'abitazione, inoltre, era a soqquadro al momento dell'ingresso delle forze dell'ordine. In mattinata la polizia ha sentito la donna che si era recata a portare le medicine all'anziana che viveva al piano terra di un'abitazione di due piani. Utili alle indagini potranno essere le testimonianze dei vicini circa l'eventuale presenza di giovani visti allontanare dalla zona dell'abitazione subito dopo il fatto. Antonietta Gigante, la donna di 76 anni, legata e poi morta, forse per le percosse subite, probabilmente non ha inteso rivelare ai rapinatori che avevano fatto irruzione nella abitazione di via Alice a Licola Mare, nel Napoletano, dove tenesse i soldi. O, è un'altra ipotesi, ha consegnato solo una parte della somme tenuta in casa e questo non avrebbe soddisfatto i rapinatori. La porta d'ingresso è stata scassinata dai banditi che hanno forse utilizzato un martello.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©