Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Uomo intrappolato nel suo tir, vivo per miracolo

Liguria, dramma maltempo: sale il numero dei dispersi

La Spezia la provincia più colpita

Liguria, dramma maltempo: sale il numero dei dispersi
25/10/2011, 19:10

GENOVA - Sale il numero delle persone che risultano disperse, in provincia di La Spezia, a causa del maltempo. Due donne, secondo alcune testimonianze non confermate dalle forze dell'ordine, sarebbero scomparse dopo essere state viste nei pressi del fiume Vara. È stato invece recuperato vivo, il camionista rimasto intrappolato nell'autocisterna travolta da una frana sull'Autostrada A12. Lo rende noto il Soccorso Alpino, che ha coordinato le operazioni di recupero. L'uomo viene trasportato in questi minuti verso La Spezia in codice rosso. «Cose del genere non si vedevano dagli anni Sessanta» commenta Angelo Betta, sindaco di Monterosso, una delle perle delle Cinque Terre, rimasta isolata a causa delle abbondanti piogge e della violenta mareggiata che hanno messo in ginocchio il Paese, invaso da fango e detriti. Scuole e asili sono chiuse, interrotta la corrente elettrica e la linea telefonica.
La sala operativa regionale della Protezione civile ha chiesto l'intervento degli elicotteri della Marina Militare per trarre in salvo alcune persone rimaste bloccate sui tetti delle loro abitazioni, a Brugnato, comune della provincia di La Spezia, come detto già in precedenza tra i più colpiti dal maltempo di queste ore. Le abbondanti precipitazioni hanno fatto esondare il fiume Vara. La piena, secondo quanto si apprende, avrebbe distrutto un ponte.
Si aggrava ancora il bilancio dei danni provocati dal maltempo nel Levante Ligure. Sono 7 i paesi isolati da frane e smottamenti nella zona tra Levanto, Monterosso e Vernazza, con oltre un metro d'acqua nelle case. Le situazioni più critiche a San Bernardino, dove una frana avrebbe travolto un'auto, e a Brugnato, dove è esondato il torrente Vara. È in corso un intervento con mezzi anfibi per portare via dalla scuola materna una decina di bambini. Problemi anche a Bonassola.
La Regione Liguria ha chiesto squadre di vigili del fuoco delle regioni limitrofi alla protezione civile nazionale da potere impiegare per l'emergenza maltempo in provincia della Spezia. Lo ha annunciato l'assessore regionale alla protezione civile, Renata Briano, spiegando che la forte perturbazione che sta colpendo lo spezzino «ha già creato seri danni e potrebbe durare fino a domani».
Gli ospedali.Il pronto soccorso dell'ospedale Sant'Andrea allagato e due strade provinciali chiuse. All'alba di oggi i vigili del fuoco sono intervenuti nei locali allagati del pronto soccorso, rimasto inagibile per un paio d'ore e ora riaperto parzialmente. Tombini e scarichi fognari non hanno infatti retto alle abbondanti piogge. Chiusa la strada di Bottagna e quella tra Lerici e Tellaro.

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©