Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'impegno della Federconsumatori per l'area Giuglianese.


L'impegno della Federconsumatori per l'area Giuglianese.
12/10/2009, 12:10

 

GRAZIE ALL'IMPEGNO DELLA FEDERCONSUMATORI DELL'AREA GIUGLIANESE.

Comunicato congiunto tra Direzione Poste e Federconsumatoridella Zona Giuglianese

www.notiziesindacali.com


 


 


 

A seguito delle segnalazioni di disagi nella consegna della corrispondenza in alcuni centri del Giuglianese, si è tenuto, su richiesta del responsabile regionale della Federconsumatori, Rosario Stornaiuolo, un incontro presso il Centro di distribuzione postale di Calvizzano con la partecipazione di Claudio Alessandrini e Vincenzo Schetter rispettivamente responsabile il primo per il recapito provinciale, il secondo per quello di zona.

I funzionari di Poste Italiane S.p.A. hanno evidenziato che nell’ultimo periodo la distribuzione quotidiana della corrispondenza nella zona ha effettivamente subito un rallentamento determinato dall’assenza per ferie o malattie dei portalettere titolari. Gli operatori che li hanno sostituiti hanno incontrato difficoltà, legate soprattutto alla carenza diffusa di numerazione civica e di toponomastica.

Nel corso dell’incontro i responsabili di Poste, nello spirito della collaborazione attivata, hanno chiesto all’associazione di farsi carico di informare i propri iscritti nonché a sensibilizzare i sindaci del comuni interessati a fare altrettanto con i cittadini, sollecitando, qualora ne ravvedessero la inesattezza, la rettifica di vecchi indirizzi su bollette di utenze come luce, gas, acqua, telefono ed altro. Con il turn over dei portalettere queste inesattezze rendono infatti difficile la consegna della corrispondenza.

Federconsumatori e Poste si sono dichiarati disponibili, nello spirito di collaborazione, a segnalare eventuali problemi o criticità che dovessero emergere per assicurare ai cittadini un servizio ottimale di consegna della corrispondenza. “L’unità d’intenti è stata totale così come la sinergia messa in campo tanto che gli incontri continueranno per risolvere quanto ancora c’è da fare” spiega Raffaele Pirozzi responsabile di Federconsumatori della zona a nord di Napoli sottolineando il positivo clima instauratosi ed impegnandosi ancora ad esortare i sindaci a razionalizzare la toponomastica.


 


 


 

Commenta Stampa
di Raffaele Pirozzi
Riproduzione riservata ©