Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ai nostri microfoni il direttore Giovanna Iovino

L’Inail attiva la digitalizzazione dei servizi


.

L’Inail attiva la digitalizzazione dei servizi
23/11/2012, 13:32

NAPOLI – Si adegua ai tempi l’Inail e, rispettando le disposizioni introdotte dal codice dell’amministrazione digitale, si è avviata all’informatizzazione dei rapporti tra aziende e pubblica amministrazione.

“E’ un percorso che ha mirato essenzialmente alla dematerializzazione dei documenti cartacei – spiega Giovanna Iovino, direttore Inail della sede di Napoli - e ciò lo ha fatto già nel lontano ‘99 con la sperimentazione di un sistema di gestione documentale del cartaceo perché è nata l’esigenza di trattare, archiviare e poi ricercare i documenti. Il percorso è poi proseguito, fino ad arrivare adesso all’ultimo step definitivo”.

Il primo luglio 2013 rappresenta il termine ultimo per l’adeguamento dei sistemi: dopo quella data, pubblica amministrazione e datori di lavoro potranno comunicare esclusivamente per via telematica.

“Dal 28 settembre già sono stati resi obbligatori alcuni servizi alle aziende – conclude il direttore della sede di Napoli – il percorso terminerà il 30 giugno prossimo e dal primo luglio sarà definitivamente abolito il cartaceo. Quindi, tutti i servizi all’Inail saranno telematizzati”. 

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©