Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'INFLUENZA RISPARMIA CAPODANNO


L'INFLUENZA RISPARMIA CAPODANNO
28/12/2007, 09:12

In inverno si sa, l'influenza aumenta, il freddo, la pioggia e l'umidità tendono a far rimanere a letto con la febbre una percentuale alta di persone. Arriva sempre il momento di picco, quello in cui l'influenza è una sorta di epidemia, quasi tutti la prendono, ma questo momento sembra ancora lontano. Dovrebbe essere risparmiato il Capodanno, la festa tipica per la mole di persone in strada, in festa per l'arrivo del nuovo anno, difficile da fare con l'influenza.
Secondo gli studi dell'Istituto Superiore di Sanità, secondo cui la frequenza dei casi segnalati di sindromi influenzali nelle prime settimane di sorveglianza di quest'anno è simile a quella degli ultimi sei anni, in cui l'epidemia stagionale ha raggiunto l'acme tra gennaio e febbraio.
Probabilmente è ancora presto per emettere sentenze ma per ora sembra salvo Capodanno.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©