Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

LIONS: Paolo Romano, "i fondi europei non sono stati sperperati ma spesi"


LIONS: Paolo Romano, 'i fondi europei non sono stati sperperati ma spesi'
26/03/2013, 11:45

“I fondi europei non sono stati sperperati ma sono stati spesi”. E’ stato questo l’esordio del discorso tenuto oggi dal presidente del consglio regionale della Campania Paolo Romano in occasione dell’incontro  “… dal Sud il rilancio del Paese” promosso dal Distretto 108 YA dei Lions nel salone del Circolo Nautico Posillipo di Napoli rappresentato dal consigliere Filippo Smaldone.

 L’incontro mirava infatti a rilanciare il tema portante del libro “Brutti sporchi e cattivi”, scritto dal giornalista Giovanni Valentini ed introdotto dal Governatore dal Distretto 108 YA dei Lions Gianfranco Sava, secondo cui l’Europa non può fare a meno dell’Italia così come l’Italia non può fare a meno del Sud. Una considerazione che ha trovato terreno fertile nel progetto leonino coordinato dal professore di filosofia morale Aldo Masullo, secondo cui è proprio facendo leva sul Sud che bisogna arrivare al rilancio economico e sociale dell’intero Paese.

 Giovanni Valentini, pugliese di origine ma cittadino d’Europa come ama definirsi, ha quindi ricordato come questo libro “sia stato scritto da un meridionale non solo per le persone del Sud ma anche per quelle del Nord”, perché se non si salva il Sud è destinata ad affondare l’intera Italia. Il dibattuto, animato dal presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania Ottavio Lucarelli, ha contribuito quindi a sottolineare come si sia affermata nel tempo la realtà dell’anti – Stato nelle forme del clientelismo, dell’assenteismo, delle false pensioni e della malavita organizzata. Ma il Sud, sostiene l’autore, ha in sé gli anticorpi e le risorse di cultura, tecnologia e storia per guardare con fiducia al futuro.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©