Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Liquami sversati nel Sele: sequestrata azienda nel Salernitano


Liquami sversati nel Sele: sequestrata azienda nel Salernitano
11/03/2009, 16:03

Letame e siero bufalino provenienti da un allevamento di bufale del Comune di Capaccio-Paestum e sversati nel fiume Sele. Secondo gli uomini della Capitaneria di Porto di Salerno, l'azienda zootecnica avrebbe scaricato abusivamente nel fiume materiale di scarto di circa 100 capi di bestiame insieme con gli scarti della mungitura. Durante i controlli, il personale dell'Asl avrebbe anche accertato l'assenza delle prescrizioni igienico-sanitarie relativamente alla sala di mungitura. L'azienda è stata sequestrata, mentre il titolare è stato denunciato per inquinamento di corsi d'acqua, abbandono di rifiuti speciali e danneggiamento aggravato delle acque fluviali e marine. All'operazione, coordinata dal sostituto procuratore Frattini, hanno collaborato le guardie ambientali del Wwf.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©