Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

Arriveranno 2 milioni di euro all'ospedale napoletano

L'Istituto Pascale lavora al vaccino anticancro


.

L'Istituto Pascale lavora al vaccino anticancro
22/05/2013, 14:07

NAPOLI -Un'eccellenza che riesce a portare avanti risultati anche in momenti di forte crisi economica. L'istituto nazionale per i tumori Pascale a Napoli è riuscito a mettere in piedi un progetto per sviluppare un vaccino terapeutico contro il carcinoma epatocellulare. Si tratta di un gravissimo cancro al fegato, che rappresenta a livello mondiale la terza causa di morte per tumore negli uomini e la quinta nelle donne.
Al progetto ideato e coordinato dal Pascale andranno 6 milioni di euro, di cui 2 milioni saranno indirizzati direttamente all'istituto napoletano, sempre all'avanguardia nel campo della ricerca. Il progetto sarà portato avanti con altri istituti altamente specializzati in Germania, Francia, Inghilterra, Spagna e Belgio. L'obiettivo è creare un vaccino terapeutico da somministrare a pazienti già in cura. Un vaccino che allungherà le aspettative di vita di quanti sono affetti da questa patologia, che interessa 600 nuovi casi all'anno solo nella nostra regione.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©