Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Da noi quasi la metà delle rapine effettuate in Europa

L'Italia è il Paese delle rapine in banca


L'Italia è il Paese delle rapine in banca
30/06/2010, 14:06

ROMA - Per fare una rapina, il miglior posto è l'Italia. Almeno questo emerge dalle statistiche elaborate dalla Fiba Cisl (il sindacato che raggruppa bancari e assicurativi). E i numeri lasciano poco spazio a discussioni: delle 4150 rapine avvenute nel 2009 in Europa, in Italia ne sono avvenute 1744, pari al 42% del totale. E questo nonostante il dato sia in calo, perchè nel 2008 era del 12% superiore e nel 2007 del 20% più alto. In particolare la situazione è pessima a Roma, con le sue 177 rapine in banche effettuate nel 2009, quasi una ogni due giorni. Ma anche se il dato nazionale evidenzia un calo delle rapine, le stesse sono in aumento in Campania, Marche, piemonte e Veneto. Ovviamente sono i capoluoghi di provincia i più colpiti, dato che sono anche le città più abitate e con più banche.
Colpisce anche il fatto che in Italia le rapine tentate e non riuscite sono circa il 10% del totale, mentre negli altri Paesi europei le percentuali sono più alte. Segno che un migliore pattugliamento delle strade da parte delle forze dell'ordine (e non un loro depotenziamento, come sta avvenendo in Italia) costituiscono un'ottima arma per sventarle.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©