Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

E' accaduto a Torvajanica, sul litorale romano

Lite condominiale: pesta il vicino, arrestato

L'uomo in ospedale con 30 giorni di prognosi

Lite condominiale: pesta il vicino, arrestato
23/08/2013, 14:31

ROMA - Una lite sulla gestione degli spazi condominiali ha portato due inquilini a farsi giustizia da soli, sfidandosi in uno scontro fisico sul pianerottolo. E' accaduto a Torvajanica, sul litorale romano. Un 35enne romano con precedenti  è stato arrestato dalla polizia con l'accusa di lesioni aggravate.
Da giorni i due si contendevano l'accesso ad un giardino del condominio di un palazzo sul lungomare delle Meduse. Ieri pomeriggio, dopo essersi incrociati per l'ennesima volta, i due sono venuti alle mani. Nella lite sono rimaste coinvolte anche le rispettive mogli e un'altra persona. Gli agenti che erano stati allertati, una volta arrivati sul posto, hanno trovato la vittima sanguinante in terra e le macchie di sangue sulle scale. L'uomo è stato trasportato in ospedale con 30 giorni di prognosi per ferite soprattutto al volto, mentre la moglie, che aveva già problemi di salute, ha avuto un malore.

Commenta Stampa
di Francesca Galasso
Riproduzione riservata ©