Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Lite tra extracomunitari: un arresto per tentato omicidio


Lite tra extracomunitari: un arresto per tentato omicidio
04/07/2010, 13:07

Gli agenti del commissariato di Polizia Vasto Arenaccia hanno arrestato un 36enne nigeriano per il reato di tentato omicidio.
I poliziotti sono intervenuti poco dopo le 04.00 di stamani in Piazza Duca degli Abruzzi per segnalazione di persona ferita.
Giunti sul posto gli agenti hanno trovato il cittadino nigeriano con le mani insanguinate ed un forte dolore all’addome.
Poco distante riverso al suolo i poliziotti hanno notato un altro cittadino extracomunitario, ghanese, riverso al suolo agonizzante con una ferita da punta e taglio al torace.
Gli agenti hanno accertato che i due erano venuti a lite in quanto il cittadino nigeriano nella notte si era sentiti male per il troppo alcool ingerito ed era intento a vomitare, lamentandosi ad alta voce; il cittadino ghanese, infastidito, si sarebbe avvicinato con una tavola di legno con diversi chiodi colpendolo diverse volte.
Il nigeriano vistosi colpire lo ha accoltellato.
I poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato un coltello da cucina sporco di sangue e la tavola di legno con dei chiodi insanguinati.
Il nigeriano dopo le cure ricevute presso l’ospedale Loreto Mare è stato arrestato e condotto al carcere di Poggioreale. Il cittadino ghanese è stato trasportato all’ospedale di Caserta in imminente pericolo di vita

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©