Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Maxi Blitx delle forze dell’ordine all’ombra delle Vele

Lo Stato si riprende Scampia


.

Lo Stato si riprende Scampia
05/09/2012, 15:52

NAPOLI – E’ scattato alle prime luci dell’alba il maxi blitz congiunto di Carabinieri e Polizia di Stato che a Scampia stanno presidiando l’intera area monitorata da terra e dal cielo da centinai di uomini. Una vera e propria operazione militare ha condotto le forze dell’ordine a blindare il perimetro del popoloso quartiere a nord di Napoli. Piazze di spaccio al palo, pusher impossibilitati al quotidiano commercio di droghe; stop a tutta quella filiera di illegalità che contraddistingue il massimo degrado del quartiere. Lo Stato si riprende Scampia, riconquista la fiducia delle decine di migliaia di cittadini costretti, loro malgrado ad assistere al peggiore degli esempi di civiltà. In quella che è considerata la piazza di spaccio più grande d’Europa i tossicodipendenti, al posto dei pusher hanno trovato stamane le forze dell'ordine impegnate in posti di blocco e perquisizioni. Gabbiotti, baracche abusive, aiuole, autovetture abbandonate, vani degli impianti ascensori e persino cappelle votive con statue di santi sono state oggetto di meticolose perquisizioni anche con l'ausilio dei cani antidroga. Uno dei ritrovamenti più incredibile sono stati alcuni pani di hashish nascosti nel piedistallo cavo di una statua di San Pio.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©