Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Lodi, operaio travolge bimbo in bici: arrestato


Lodi, operaio travolge bimbo in bici: arrestato
10/07/2011, 23:07

Tragedia in provincia di Lodi. E' stato arrestato il pirata della strada che oggi ha travolto a Castiglione D'Adda (Lodi) un bambino di 8 anni, attualmente ricoverato in gravissime condizioni al Niguarda di Milano. L'uomo e' risultato positivo al test dell'alcol. Il piccolo era andato con un coetaneo e il padre di quest'ultimo in bicicletta a mangiare un gelato a Bertonico, un paese vicino, percorrendo la pista ciclabile. Ma e' stato falciato sulle strisce pedonali nel punto in cui la ciclabile attraversa la provinciale 26 Castiglione D'Adda-Lodi. Il bambino e' stato sbalzato per una quarantina di metri mentre la bicicletta e' rimasta sul cofano dell'automobile, una Peugeot 206, sfondando il parabrezza. L'automobilista si e' fermato 300 metri dopo, ha buttato la bici al lato della strada e ha proseguito la fuga, ma i carabinieri di Codogno sono riusciti a rintracciarlo. I militari lo aveva infatti incrociato per caso notando l'auto danneggiata. Il pirata e' stato bloccato sotto la sua abitazione. Si tratta di un operaio di 38 anni, B.F., residente nel basso lodigiano. L'uomo e' stato arrestato per omissione di soccorso.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©