Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Gara di solidarietà di grande successo

Lodi: raccolti 90 mila euro per dare una mensa ai bambini stranieri


Lodi: raccolti 90 mila euro per dare una mensa ai bambini stranieri
15/10/2018, 09:53

LODI - Si è risolta positivamente la vicenda dei bambini stranieri di Lodi a cui la sindaca aveva impedito di mangiare nella mensa scolastica insieme con i pari età italiani. Tutto era nato quando la giunta aveva preteso che, per pagare la tariffa minima, i genitori dei bambini italiani presentassero una autocertificazione sul proprio reddito ISEE, mentre gli extracomunitari dovevano presentare documenti (impossibili da avere) che dimostrassero di essere nullatenenti anche nel loro Paese. Chi non lo faceva (e quasi nessuno ce l'ha fatta) doveva pagare la tariffa massima di 700 euro. E nel frattempo, i bambini stranieri che si portavano il cibo da casa dovevano mangiare in una sala lontano dai loro coetanei italiani. 

Una situazione di ghettizzazione insostenibile per molti. Tanto che è stata lanciata una sottoscrizione per trovare i soldi necessari a pagare la mensa a tutti. Servivano 60 mila euro, ma la raccolta fondi è andata così bene che in 24 ore ne sono stati raccolti 90 mila. Una dimostrazione di solidarietà che permetterà di battere l'apartheid a cui la giunta leghista di Lodi voleva condannare i bambini del suo comune. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©