Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il sindaco: “E’ stato per me un grande maestro”

L’omaggio per Enzo Albano a S. Maria La Nova


.

L’omaggio per Enzo Albano a S. Maria La Nova
19/01/2013, 14:33

NAPOLI – Un cuore grande, un rivoluzionario, un magistrato non conformista. Vincenzo Maria Albano, presidente del Tribunale di Torre Annunziata e consigliere dell’Ordine dei giornalisti della Campania, ha lasciato un segno indelebile nella memoria di quanti l’hanno conosciuto e nei luoghi in cui ha operato. E’ scomparso dopo aver combattuto con una terribile  malattia nel dicembre del 2011, oggi a Santa Maria la Nova la famiglia, gli amici e quanti lo hanno ammirato durante la sua vita hanno voluto rendergli omaggio.

L’idea di un evento in sua memoria è nata dal sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ed è stata appoggiata dalla famiglia del magistrato. “Un patrimonio per la nostra città, una figura di altissimo profilo, un grande amico e grande magistrato. Sono stato - ha detto la fascia tricolore - suo uditore giudiziario quando dirigeva una sezione penale del Tribunale di Napoli a Castel Capuano e per me è stato un grande maestro”. Il sindaco, tratteggiando il ricordo di Albano, ne ha ribadito anche il suo essere rivoluzionario con il cuore, schierato sempre dalla parte dei più deboli: “Interpretava il diritto sempre in modo costituzionalmente orientato e mai in modo burocratico, mai conformista”, ha aggiunto. Il primo cittadino, ha poi invitato i magistrati a raccogliere il messaggio forte lasciato da Enzo ed i giovani, che si affacciano a questo mestiere, a leggere i suoi scritti.

Enzo Albano era uno di quei magistrato di frontiera, aveva perseguito da sempre la criminalità organizzata e voluto fortemente il rilancio del Mezzogiorno. Insomma, un punto di riferimento oltre che per i suoi cari anche per i suoi colleghi.  Basti pensare alla dedica che sulla sua pagina pubblica, ha lasciato il magistrato Raffaello Magi: “E’ scomparso il migliore di tutti noi. Con tristezza lo saluto, ciao Enzo”.

Anche noi della Julie abbiamo ricordato Enzo Albano, con diversi approfondimenti, nei giorni successivi la sua scomparsa. Più volte è stato ospite nei nostri studi, anche da noi ha fatto valere le sue idee rivoluzionarie. 

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©