Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Lopa: "riordinare le produzioni D.O.P. e I.G.P con la Carta Vitivinicola della Provincia di Napoli"


Lopa: 'riordinare le produzioni D.O.P. e I.G.P con la Carta Vitivinicola della Provincia di Napoli'
30/03/2012, 17:03

A margine della giornata conclusiva del Vinitaly 2012, il Rappresentante della Consulta Nazionale dell’Agricoltura e Consulente del Presidente della Provincia di Napoli per il settore Agricoltura, Rosario Lopa, ha ribadito che la produzione di eccellenza del territorio della Provincia di Napoli con una nuova rivisitazione delle nuove denominazioni, rappresenta un’occasione di sviluppo per i produttori ed il territorio che con le sue denominazioni, fatte di gusto e originalità con la richiesta dei vini bianchi, con corposi rossi, delicati rosati,sono il degno biglietto da visita del territorio provinciale, sinonimo di qualità. Per queste motivazioni che, appena le condizioni istituzionali, in Provincia di Napoli c’è lo consentiranno, avvieremo uno studio di settore per realizzare un prezioso strumento sintetico di informazione, che consentirà al consumatore di riconoscere la zona di produzione, i vitigni che si possono utilizzare, tutte le caratteristiche organolettiche che contraddistinguono il vino, colore, odore, sapore, gradazione, acidità totale, massima produzione di uva per ettaro di superficie, come la Carta Vitivinicola della Provincia di Napoli. Nostro compito, sottolinea l’esponete dell’Agricoltura, sarà quello di educare il consumatore a distinguere il prodotto di qualità che rispetti le tradizioni territoriali e di stimolare e sostenere i prodotti per la revisione di tutti i disciplinari di produzione in funzione della qualità, evidenziando lo stretto legame con la zona geografica di produzione, le tecniche di impianto e i vitigni utilizzati.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©