Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Alluvione in provincia di Salerno

Lopa:rinnovato stato di calamità per le imprese agricole del salernitano


Lopa:rinnovato stato di calamità per le imprese agricole del salernitano
22/07/2011, 13:07

SALERNO - Le imprese agricole dei comuni della provincia di Salerno, colpiti dalle piogge alluvionali dello scorso novembre, potranno usufruire delle provvidenze messe a disposizione dal Fondo di Solidarietà Nazionale,accogliendo la richiesta della Regione Campania, relativa all'allargamento della delimitazione dei territori danneggiati, per dare sollievo e giusto sostegno agli agricoltori colpiti da queste calamità, come dichiarato dal Ministro dell’Agricoltura a margine della firma del decreto, con il quale ha esteso la delimitazione dei territori danneggiati dalle piogge alluvionali, verificatesi tra l'8 e il 10 novembre 2010, ad alcuni Comuni appartenenti alla Provincia di Salerno. Lo comunica il Rappresentante della Consulta Nazionale dell’Agricoltura,Rosario Lopa. Nel dettaglio i Comuni interessati sono:LAVIANO, CONTURSI TERME, COLLIANO, ROSCIGNO, POSTIGLIONE, OTTATI, CASTELCIVITA, AQUARA, SANT'ANGELO A FASANELLA, CORLETO MONFORTE, SICIGNANO DEGLI ALBURNI, MONTEFORTE CILENTO, SACCO, PIAGGINE, LAURINO, STIO, SASSANO, SANZA, MONTESANO SULLA MARCELLANA, SAN PIETRO AL TANAGRO E MONTE SAN GIACOMO. In seguito alla firma del decreto in questione anche gli agricoltori di questi comuni potranno così fare fronte ai danni subiti dalle strutture aziendali mediante i contributi assicurati dal Fondo di Solidarietà Nazionale, previsto dal decreto legislativo 29marzo2004n.102.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©