Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Lotta ai botti, ultimi sequestri in provincia di Napoli


Lotta ai botti, ultimi sequestri in provincia di Napoli
02/01/2012, 16:01

I poliziotti del Commissariato “Vicaria-Mercato”, hanno arrestato S.E., 29enne di Volla (Na), per ricettazione, detenzione e commercio abusivo di materiale esplodente.

L’arresto è avvenuto verso sera in Piazza Garibaldi, dove gli agenti, nel corso di un servizio appositamente istituito per contrastare la vendita illegale di fuochi d’artificio, hanno sorpreso S.E. con un sacchetto di plastica all’interno del quale trasportava 30 bombe artigianali, non classificate e prive di etichettatura e dall’accertata intrinseca capacità micidiale.

L’uomo è stato subito arrestato e condotto alla Casa Circondariale di Poggioreale.

Contemporaneamente ad Ottaviano, gli agenti della Divisione di Polizia Amministrativa della Questura di Napoli, hanno sottoposto a sequestro penale circa 750 quintali di materiale appartenente alla IV e V Categoria.

Il sequestro è avvenuto in un deposito attiguo ad una rivendita autorizzata di fuochi d’artificio. Il materiale, pur rientrando nella classificazione dei prodotti in libera vendita, eccedeva il limite quantitativo fissato dall’autorizzazione sotto forma di licenza precedentemente rilasciata dalla Prefettura di Napoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©