Cronaca / Soldi

Commenta Stampa

Tutti i nomi degli affiliati finiti in manette

Lotta al racket, 15 arresti ad Ercolano


Lotta al racket, 15 arresti ad Ercolano
11/11/2010, 16:11

ERCOLANO - La lotta al racket nella città di Ercolano fa segnare ancora un punto a favore della giustizia. I clan Ascione-Papale e Iacomino-Birra, che gestiscono i traffici illeciti nella città ercolanese, sono ancora una volta messi spalle a muro dall’azione dei carabinieri. Nella notte le forze dell’ordine della caserma di Torre del greco hanno stretto le manette ai polsi ad altri 15 esponenti delle famiglie più potenti della malavita vesuviana. Ed è un altro duro colpo inferto ai signori del pizzo. Gli arrestati sono tutti responsabili di associazione a delinquere di tipo mafioso ed estorsione continuata e aggravata dal metodo mafioso. Erano gli artefici di estorsioni ai danni di imprenditori edili e addirittura di un parroco, che nei mesi scorsi aveva denunciato le pressioni del clan. L’operazione, convenzionalmente denominata “Andate in pace”, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, è il frutto di investigazioni partite lo scorso luglio dalla tenenza di Ercolano su informazioni tratte da vittime del racket. Dei quindici destinatari dei provvedimenti, dieci sono già detenuti in relazioni a pregresse operazioni. Ecco tutti i nomi:
Birra Maria Grazia, 37enne di Ercolano;
Cefariello Marco, 24enne di Cercola, già detenuto;
Polese Francesco, 28enne di Cercola, già detenuto;
Zeno Giacomo, 38enne di Torre del Greco, già detenuto;
Ciaravolo Michele, 30enne di Torre del Greco;
Esposito Andrea, 25enne di Napoli;
Esposito Gaetano, 48enne di Ercolano;
Itrio Claudio, 21enne di Massa di Somma;
Francato Ivan, 23enne di Napoli, già detenuto;
Di Dato Giovanni, 37enne di Torre del Greco, già detenuto;
Spagnuolo Vincenzo, 42enne di Ercolano, già detenuto;
Papale Pietro, 28enne di Torre del Greco, già detenuto;
Guida Ciro, 33enne di Portici, già detenuto;
Nocerino Ciro, 29enne di Torre del Greco, già detenuto;
Nocerino Domenico, 24enne di Torre del Greco, già detenuto.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©