Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Gli Usa firmano un'ordinanza con 56 nuove misure anticrimine

Lotta alla criminalità, Obama dichiara guerra alla camorra

I clan danneggiano l'economia degli States

.

Lotta alla criminalità, Obama dichiara guerra alla camorra
26/07/2011, 11:07

NAPOLI - La nazione a stelle e strisce fa sul serio, e firma un piano con 56 nuove misure anti-narcos per combattere la criminalità organizzata. Un piano che darà filo da torcere anche alle associazioni malavitose italiane. Gli Stati Uniti infatti scendono in campo per contrastare la camorra: la Casa Bianca, nel decreto per combattere i sistemi criminali internazionali che danneggiano l’economia americana, vuole dichiarare guerra anche a quelle organizzazioni che riescono ad inquinare i mercati illegalmente con prodotti taroccati. E tra queste, figura anche la criminalità organizzata partenopea, regina nella contraffazione di software, cd e griffe made in Usa. Negli ultimi rapporti della Direzione Investigativa Antimafia, risulta che i clan napoletani sono stati in grado di espandere i loro business anche in altre nazioni, motivando così il contrasto a livello internazionale dei traffici illeciti della camorra.

Commenta Stampa
di Davide Gambardella
Riproduzione riservata ©