Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Lotta allo smog a Milano, Ragone critica le deroghe per la moda


Lotta allo smog a Milano, Ragone critica le deroghe per la moda
23/02/2010, 17:02


MILANO - Dopo aver dichiarato guerra allo smog, il sindaco di Milano Letizia Moratti starebbe per firmare migliaia di deroghe al blocco del traffico in programma per domenica poiché, contestualmente, avranno luogo le sfilate femminili in città. E' bastata la rivolta della Camera della moda per far sì che la Moratti assicurasse a migliaia di addetti al settore il permesso di girare in auto, con buona pace del blocco antismog.
La notizia ha suscitato la reazione di Luca Ragone, viceresponsabile milanese dell'Italia dei Diritti, che si è scagliato apertamente contro le misure adottate dal sindaco: "Indire un blocco del traffico per un giorno come la domenica - spiega - è già di per sé un palliativo poiché la viabilità è già snellita dalla mancanza di tutti quei veicoli che circolano durante la settimana per motivi lavorativi. Se poi ci sarà la possibilità di girare in auto anche per coloro che fanno parte del mondo della moda allora penso sia del tutto inutile indire un blocco. Ma d'altra parte - conclude il rappresentante del movimento presieduto da Antonello De Pierro -, la Moratti è solita cedere spesso ai ricatti dei 'poteri forti'".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©