Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Lucca, ritrovati madre e figlio morti in casa


Lucca, ritrovati madre e figlio morti in casa
05/04/2010, 10:04


LUCCA - Due cadaveri, madre e figlio, sono stati ritrovati un appartamento in via Cenami, nel centro storico della città. Secondo la polizia, intervenuta sul posto, potrebbe trattarsi di un omicidio-suicidio. I due cadaveri sono quelli di Angelo Marchi, 39 anni, e di sua madre Paola Sodani, 62 anni. Il corpo dell'uomo sarebbe stato raggiunto da 4 o 5 colpi di pistola, mentre su quello della donna ve ne sarebbe solo uno. Il padre di Angelo, e marito della donna, Giuseppe Marchi, nel pomeriggio era uscito per fare delle commissioni. Al rientro ha suonato il campanello ma, secondo il suo racconto, nessuno gli ha aperto. L'uomo avrebbe quindi cercato di entrare con le chiavi ma la porta era chiusa dall'interno e una chiave inserita nella toppa. A quel punto si è rivolto al 113.
Gli agenti, intervenuti sul posto, sono riusciti a entrare nell'appartamento e in camera da letto hanno trovato i corpi di madre e figlio e, vicino, una calibro 38, regolarmente detenuta da Giuseppe Marchi. In questo momento l'uomo, un ex geometra, è interrogato dagli agenti della polizia, coordinati dal sostituto procuratore Enrico Corucci, che stanno ascoltando anche altri testimoni.
La polizia sta valutando l'ipotesi di un omicidio-suicidio ma ancora non esclude altre ipotesi. Ancora non è chiaro chi abbia sparato all'altro per poi rivolgere l'arma contro se stesso.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©