Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Le indagini partite dopo il fermo di due uomini a Viareggio

Lucca, scoperto arsenale del gruppo di motociclisti Mongols


Lucca, scoperto arsenale del gruppo di motociclisti Mongols
26/12/2012, 11:18

Blitz nella notte da parte della polizia toscana che ha ispezionato due affiliato al gruppo di centauri toscani denominati “Mongols” trovandoli in possesso di una quantità industriale di armi bianche. La perquisizione partita degli agenti della squadra mobile di Lucca, in collaborazione con quelli di Massa e La Spezia, e' avvenuta dopo che la polizia stradale di Viareggio ha fermato per un controllo due uomini affiliati del gruppo Mongols che hanno una importante club house a Massa Carrara. I due, fermati nell'area di servizio Versilia dell'autostrada Livorno-Sestri Levante, sono stati trovati in possesso di una pistola calibro 22 con il colpo in canna e nell'auto avevano anche passamontagna, guanti, 2 coltelli a serramanico, 2 sbarre di ferro, 2 mazze di legno, un tirapugni nonché abbigliamento riconducibile ai Mongols. Da qui poi le perquisizioni nelle loro abitazioni e il ritrovamento di un vero e proprio arsenale.  In casa i due uomini nascondevano machete, spade, pugnali, tirapugni, manette, nunchaku (arma per arti marziali), balestre, fucile elettrico, giubbotto antiproiettile, mazze chiodate, armi soft air, archi con frecce, mazze da baseball, carabine, esplosivo da cava.  

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©