Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Lusi rivela lettere di Rutelli sulla distribuzione dei fondi

Rutelli si difende e attacca anche la stampa

Lusi rivela lettere di Rutelli sulla distribuzione dei fondi
24/06/2012, 18:06

Nell’interrogatorio di ieri, a Roma; il Senatore Luigi Lusi ha consegnato una nuova documentazione consistente in due lettere di Francesco Rutelli all’ex tesoriere Dl e due e-mail per un totale di 10 pagine in tutto. Le missive di Rutelli dirette a Lusi sono, una scritta di pugno dall’ex leader Dl e una invece al computer. La prima, molto breve, farebbe riferimento ad alcuni meccanismi relativi a fondi e finanziamenti. La seconda invece si concentra maggiormente sulla distribuzione dei finanziamenti.
Nelle due mail che Lusi indirizza a Rutelli, risalenti a dopo lo scioglimento della Margherita, l’ex tesoriere propone di destinare i fondi ad associazioni e fondazioni, modalità che in effetti è stata seguita per la distribuzione dei soldi del Partito.

Rutelli risponde alla accuse di Lusi in una nota in cui dichiara “Lusi ha cambiato nuovamente la versione delle sue menzogne: prima ha confessato di essersi impadronito di 12,9 milioni della Margherita per fare operazioni immobiliari ad esclusivo beneficio proprio. Poi ha sostenuto allusivamente di aver fatto queste ruberie nell'ambito di un 'mandato fiduciario' del gruppo dirigente del partito - smentito dalla moglie, che ha ammesso che il disegno era di appropriazione a beneficio della famiglia -. Oggi, ammetterebbe di avere rubato un tot di milioni per sè, ma afferma nientemeno che ville e appartamenti, beni in Canada, a Roma, Genzano, Capistrello, Ariccia, tutti intestati a sè e ai familiari, erano accumulati per conto di una cosiddetta corrente rutelliana”. Questa è, in sostanza, la risposta di Rutelli che continua attaccando anche la stampa la quale “continua a dare credito al ladro, ingannatore e calunniatore” senza dare conto alla solidità dell’accusa del Pubblico Ministero.
Termina la lettere scrivendo “Il suo percorso di uomo libero si è fermato. Ma quanto a lungo durerà il tormento delle sue vittime?”

Commenta Stampa
di Claudia Annunziata
Riproduzione riservata ©