Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Denunciato a piede libero il legale rappresentante

Lustra (SA), sequestrati impianti produttivi di una nota industria cosmetica


Lustra (SA), sequestrati impianti produttivi di una nota industria cosmetica
14/11/2010, 12:11

I Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Salerno, agli ordini del Capitano Giuseppe Ambrosone, unitamente a quelli della locale Stazione Carabinieri, coordinati dal Maresciallo Capo Antonio Tata, a Lustra (Sa), hanno apposto i sigilli di sequestro agli impianti di fabbrica di una nota azienda di produzione di cosmetici del luogo. L’attività di polizia giudiziaria eseguita dai Carabinieri e che ha portato al sequestro preventivo odierno in esecuzione del decreto del GIP del Tribunale di Vallo della Lucania, dott. Nicola Marrone, è stata coordinata dal sostituto Procuratore dott. Renato Martuscelli che ha emesso informazione di garanzia a carico del legale rappresentante dell’industria cosmetica per le violazioni in ordine al reato previsto all’art.137 comma 1° del D.L.vo n.152/2006 (codice dell’Ambiente), per avere effettuato lo scarico nella rete fognaria comunale delle acque reflue industriali prodotte dalla medesima industria, in particolare quelle dal lavaggio dei cicli produttivi dell’impianto di produzione dei cosmetici, senza la prescritta autorizzazione.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©