Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Madre coraggio denuncia figlio, arrestato per rapina


Madre coraggio denuncia figlio, arrestato per rapina
26/11/2010, 12:11


NAPOLI - Ieri pomeriggio, gli agenti del Commissariato di Polizia “Scampia”, hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria, Carlo Pellegrino, 30enne napoletano per rapina aggravata. L’arresto è scattato dopo un lungo racconto di una madre relativo alle continue violenza che il figlio aveva perpetrato nei confronti dei suoi familiari. Infatti da diverso tempo il Pellegrino faceva quotidiane richieste di denaro. Il rifiuto significava far scaturire atteggiamenti violenti e negli ultimi giorni anche la distruzione di alcuni mobili in casa. Il clima di forte tensione che oramai si era creato aveva portato anche alla decisione di alcuni familiari lasciare l’abitazione. La donna ha resistito fino al giorno 24 quando, dopo una notte trascorsa in macchina, rientrava in casa trovandosi di fronte il figlio Carlo che non ha esitato, ancora una volta, a chiedere soldi e ad aggredire con calci e pugni l’indifesa donna che è stata costretta a ricorrere alle cure dei sanitari. Quest’ultimo episodio ha portato la donna a rivolgersi alla Polizia. Ai poliziotti ha quindi raccontato l’insostenibilità della situazione e il pericolo per l’incolumità degli altri familiari presenti in casa. Gli agenti si sono così portati presso un appartamento in via Cupa di Santa Cesarea dove hanno bloccato e fermato il Pellegrino dopo una breve fuga.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©