Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Si tratta di una donna rumena di 31 anni

Madre lascia bimbo 18 mesi in casa per giocare alle slot

La polizia l'ha denunciata per abbandono di minore

Madre lascia bimbo 18 mesi in casa per giocare alle slot
25/05/2013, 16:21

ROMA – Una madre ha lasciato solo in casa il figlio di 18 mesi per andare a giocare alle slot-machine. La donna, una 31enne rumena, è stata denunciata dalla polizia per abbandono di minore. L'episodio è accaduto nel primo pomeriggio di ieri a Marino, in provincia di Roma, presso un'abitazione di via delle Valli. Sono stati i vicini, sentendo il pianto ininterrotto di un bambino, ad avvertire le forze dell'ordine.

Sul posto sono giunti gli agenti del commissariato di Marino che hanno forzato la porta d'ingresso e con l'ausilio dei vigili del fuoco sono riusciti ad entrare. Il bambino piangeva convulsamente; portato in ospedale è stato trovato in buone condizioni di salute. I poliziotti del commissariato, coordinati da Valter Di Forti, si sono poi messi alla ricerca dei genitori. Dai primi accertamenti, anche ascoltando le testimonianze dei vicini, si è potuto apprendere che il padre, un operaio, era al lavoro, mentre la madre, che dove prendersi cura del piccolo, era andata a giocare alle slot-machine in un locale poco distante da casa. La donna, appena rintracciata, è stata accompagnata preso gli Uffici di Polizia e denunciata per abbandono di minore.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©