Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Mafia: 13 arresti, si stringe la morsa su Matteo Messina Denaro


Mafia: 13 arresti, si stringe la morsa su Matteo Messina Denaro
16/06/2009, 09:06

E' scattata una operazione antimafia coordinata dalla DDA di Palermo. L'obiettivo era colpire la rete di complicità di cui gode Matteo Messina Denaro, considerato il mafioso più importante nella lista dei ricercati e sul cui capo pendono ben cinque ergastoli. Gli arrestati sono 13 e sono: Vito Angelo, di 45 anni, arrestato a Piacenza; Leonardo Bonafede, di 77 anni, di Campobello di Mazara; Giuseppe Bonetto, di 54, imprenditore di Castelvetrano; Lea Cataldo, di 46, di Campobello di Mazara; Salvatore Dell'Aquila, di 48; Leonardo Ferrante, 54 anni; Franco e Giuseppe Indelicato, di 40 e 36; Aldo e Francesco Luppino, di 62 e 53; Giovanni Salvatore Madonia, di 44; Mario Messina Denaro, di 57, imprenditore caseario, cugino del boss latitante Matteo, e Domenico Nardo, di 50, residente a Roma.
Inoltre sono state effettuate una sessantina di perquisizioni e sono stati interessati anche un ufficiale della Guardia di Finanza che lavora con un politico e le celle in passato occupare dai boss in carcere.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©