Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

MAFIA: GANCI CHIARISCE LA MORTE DI GULLI


.

MAFIA: GANCI CHIARISCE LA MORTE DI GULLI
12/09/2008, 16:09

A distanza di 15 anni, il pentito Calogero Ganci ha chiarito la scomparsa di Angelo Gullo, avvenuta a Palermo il 23 gennaio 1993. Gullo, che aveva 24 anni, avrebbe commesso un furto nella casa di Totò Riina che, per questa ragione, fu costretto a trasferirsi in via Bernini.

Ganci ha raccontato che il giovane fu prima massacrato di botte e dopo mesi ucciso dal capomafia del quartiere Pagliarelli, Matteo Motisi, che avrebbe riferito dell'omicidio al padre del pentito, Raffaele.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©