Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

MAFIA: PG CASSAZIONE CHIEDE RITORNO CONTRADA IN CARCERE


MAFIA: PG CASSAZIONE CHIEDE RITORNO CONTRADA IN CARCERE
13/01/2009, 13:01

Bruno Contrada, che sta scontando agli arresti domiciliari una condanna definitiva a 10 anni di reclusione per concorso esterno all'associazione a delinquere di stampo mafioso, deve tornare in carcere. E' quanto chiede il Procuratore Generale della Cassazione, all'udienza davanti al Tribunale della Libertà. Chiedono invece la libertà dell'imputato i suoi difensori, Avvocato Giuseppe Lipera e Avvocato Grazia Coco, in considerazione della sua età e del suo stato di salute. E, a riprova di questo, gli stessi Avvocati hanno presentato delle relazioni mediche di parte, che evidentemente il PG non ha ritenuto veritiere o non sufficienti.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©