Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L’ex governatore si dichiara innocente

Mafia, Raffaele Lombardo condannato a 6 anni di reclusione


Mafia, Raffaele Lombardo condannato a 6 anni di reclusione
19/02/2014, 20:28

Sei anni e 8 mesi di reclusione. È questa la pena inflitta all’ex presidente della Regione Sicilia, Raffaele Lombardo, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa. Lombardo era accusato anche di voto di scambio ma da quest’accusa è stato assolto. Rinvio a giudizio, invece, per l’ ex deputato nazionale del Movimento per l'autonomia.

Il giudice per l'udienza preliminare Marina Rizza ha inoltre disposto un anno di libertà di vigilanza per l'ex governatore, a conclusione del processo con il rito abbreviato. La Procura aveva chiesto per lui la condanna a 10 anni di reclusione. Quanto al fratello Angelo, il rinvio a giudizio è stato deciso per concorso esterno all'associazione e per voto di scambio, con la prima udienza fissata il giorno 4 giugno.

Raffaele Lombardo ha commentato ha caldo la sentenza, dichiarandosi ancora una volta innocente: "Me l'aspettavo, è l'epilogo naturale del primo grado di giudizio, ma non finisce qui: seguiremo tutte le strade legali per dimostrare la mia innocenza".

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©