Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'acqua ha superato il metro e mezzo di altezza

Maltempo, allagamenti nelle Marche e due dispersi


Maltempo, allagamenti nelle Marche e due dispersi
02/03/2011, 08:03

Prosegue l'ondata di maltempo che da lunedì ha colpito il centro Italia con piogge e nevicate a bassa quota, soprattutto in Emilia Romagna. La neve rende difficoltosa la viabilità sulle autostrade. Ma a causa di allagamenti, frane e smottamenti anche molte strade provinciali sono inaccessibili. Inoltre, in diverse zone sono stati riscontrati problemi nell'erogazione di energia elettrica.
Ma la situazione è ben più grave nelle Marche, dove la pioggia, che cade senza sosta da martedì, ha fatto esondare l'Ete vivo, L'Ete morto, il Tronto, l'Aso, il Nevola, il Musone e numerosi altri corsi d'acqua, sia della parte meridionale che di quella settentrionale della regione. A Casetta d'Ete il fiume Ete in piena ha travolto un'auto con a bordo due persone, un anziano e un bambino, che attualmente risultano disperse. L' auto su cui viaggiavano è stata portata via dall'acqua, che ha superato il metro e mezzo di altezza e sfiora i due metri. L'intero paese è allagato e l'amministrazione comunale sta provvedendo all'evacuazione del centro abitato. Intanto, i volontari della Protezione Civile continuano a cercare i due dispersi, di cui ancora non c'è traccia.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©