Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

A Fiumicino arriva l'Esercito

Maltempo, ancora 3 morti. Italia in ginocchio


Maltempo, ancora 3 morti. Italia in ginocchio
03/02/2014, 10:50

ROMA - Il maltempo non molla la presa ed è ancora allerta in gran parte dell'Italia, mentre è in lieve miglioramento la situazione fatta registrare a Roma.
Questa situazione continua a fare vittime sulle strade: tre giovani donne sono morte e due persone sono rimaste ferite in un incidente stradale avvenuto la scorsa notte sulla strada provinciale 112 in provincia di Bari nello scontro frontale tra due auto.

Intanto a Noto sono stati proclamati tre giorni di lutto per commemorare la morte di due donne e una bimba, travolte mentre erano in auto da un torrente in piena. Manifestazioni e spettacoli previsti fino a mercoledì sono stati annullati.

In Veneto piove incessantemente da ore sono sotto osservazione i fiumi, il Bacchiglione a Vicenza e Padova, l'Adige nel Veronese, il Brenta.

Situazione delicatissima in Calabria dove da tre giorni piove incessantemente e continuano a verificarsi frane e smottamenti. Le situazioni più critiche sono state registrate nelle province di Catanzaro, Crotone, Reggio Calabria e Vibo Valentia.

A Fiumicino la situazione migliora, ma non completamente: "La situazione a Roma sta lentamente migliorando grazie alla tregua concessa dalla pioggia e al lavoro dei Vigili del Fuoco", si legge in una nota dei vigili del fuoco del Lazio.
E intanto ieri, intorno alle 19, è arrivato l'esercito con in dotazione alcune autopompe, dopo che il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino, ha scritto al prefetto Pecoraro chiedendo rinforzi.

Commenta Stampa
di Elisa Manacorda
Riproduzione riservata ©