Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ponticelli, area flegrea e zona vesuviana le più colpite

Maltempo, cade un albero a Bacoli, 26enne ferita

Vento forte a Napoli, pericolo per la caduta degli alberi

Maltempo, cade un albero a Bacoli, 26enne ferita
28/10/2012, 10:10

Questa notte i Centralini dei vigili del fuoco di Napoli sono andati letteralmente in in tilt per via dei numerosi interventi che, a causa di allagamenti e ad alcuni alberi caduti, si sono verificati tra la scorsa notte e le prime ore del mattino sia in città che in provincia. Una studentessa di 26 anni è rimasta leggermente ferita in seguito all'impatto della sua automobile contro un albero appena caduto, nel comune di Bacoli lungo via Cornelio dei Gracchi. Secondo quanto confermato dalla centrale operativa dei Vigili del Fuoco, è soprattutto la zona del Napoletano, al momento, la zona piu' colpita: allagamenti si sono verificati a Nola, Giugliano in Campania e Castellammare di Stabia. Numerosissimi, poi, gli interventi per gli alberi caduti in alcuni casi anche su automobili, ma per fortuna, confermano i vigili, con nessuno a bordo. Casi del genere si sono registrati nel quartiere Ponticelli di Napoli, in viale Kennedy, ed un pino pericolante è stato segnalato e messo in sicurezza in piazza Museo Filangieri.

Alberi in strada anche ad Ercolano, dove risulta ostruito un passaggio di accesso ad un ristorante, e nei campi flegrei, precisamente nei comuni di Pozzuoli, a Bacoli. E' proprio a causa di un albero caduto in strada che una studentessa e' rimasta ferita. Stava percorrendo via Cornelio dei Gracchi, a Bacoli, quando verso mezzanotte, ha urtato contro un albero caduto in strada della cui presenza non si era accorta. Per la 26enne per fortuna solo un leggero trauma agli arti inferiore ed una prognosi di cinque giorni. Al momento sono 78 gli interventi espletati nel corso della notte; 57 quelli che ancora devono essere espletati e altre numerose segnalazioni stanno arrivando alla centrale operativa.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©