Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Maltempo, Coldiretti invita i propri soci a collaborare con i comuni per garantire viabilità e sicurezza


Maltempo, Coldiretti invita i propri soci a collaborare con i comuni per garantire viabilità e sicurezza
06/02/2012, 10:02

“Diverse sono le campagne isolate del Sannio, dell’Irpinia e dell’Appennino campano, e si iniziano a registrare le prime difficoltà per la consegna del latte e dei foraggi” è quanto riscontrato dalla Coldiretti in riferimento all’ondata di neve e ghiaccio che ha colpito la Campania. Con l’emergenza, per pulire le strade, sono stati mobilitati molti agricoltori della Coldiretti che con trattori utilizzati come spalaneve e spandiconcime adattati per la distribuzione del sale contro il gelo. Un intervento per consentire la circolazione in molti chilometri di strada anche se nelle campagne si segnalano situazioni di difficoltà. Il presidente regionale della Coldiretti Gennaro Masiello raccogliendo l’invito del presidente nazionale Sergio Marini attraverso le strutture territoriali ha lanciato un appello a tutti gli agricoltori associati, dotati di mezzi idonei, affinchè collaborino con le amministrazioni comunali e provinciali per ripristinare al piu’ presto la circolazione e garantire condizioni di sicurezza per i cittadini. Con la temperatura scesa praticamente ovunque sotto lo zero - precisa Masiello - chi puo' ha il dovere di rimboccarsi le maniche per scongiurare il pericolo causato dal gelo sulle strade.
Su tutto il territorio, insieme all’esercito, si sono dunque messi in moto - sottolinea la Coldiretti - trattori utilizzati come spalaneve e spandiconcime adattati per la distribuzione del sale contro il gelo per affrontare l’emergenza su decine di migliaia di chilometri di strade nelle campagne ed anche nei centri urbani, grazie alle tante aziende agricole situate nelle periferie delle città.
La possibilità di utilizzare anche i mezzi meccanici agricoli garantisce - sottolinea la Coldiretti - la viabilità e scongiura il rischio di isolamento delle abitazioni soprattutto nelle aree piu’ impervie interne e montane, grazie alla maggiore tempestivita' di intervento. Coldiretti da diversi anni promuove e auspica accordi, a livello comunale e provinciale, che prevedono che in caso di nevicata l'agricoltore sia reperibile a qualsiasi ora del giorno e delle notte e in attività fino alla pulitura delle strade assegnate. Si tratta di un servizio impegnativo ma che dimostra quanto le aziende agricole siano importanti per la tenuta del territorio e per la sicurezza dei cittadini quando la neve rende difficili i collegamenti. La presenza diffusa delle imprese agricole su tutto il territorio regionale - assicura infatti la possibilità di un intervento capillare e rappresenta una opportunità che potrebbe ulteriormente espandersi con una maggiore sensibilità di Comuni e Province.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©