Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Allerta meteo in Toscana

Maltempo, forte perturbazione in arrivo sull'Italia

Preoccupazione per l'Emilia Romagna

Maltempo, forte perturbazione in arrivo sull'Italia
20/05/2012, 17:05

Una forte perturbazione si sta avvicinando all'Italia preceduta e accompagnata da venti da sud e di scirocco. I meteorologi de www.ilmeteo.it avvertono che forti temporali colpiranno la Sardegna, le piogge raggiungeranno la Toscana e tutto il nordovest. Il sole farà capolino tra le nubi per poche ore ancora sulle regioni adriatiche ancora al sud. Le piogge e i temporali anche forti nel corso del pomeriggio avanzeranno da ovest verso est su tutto il centro e al nord. In particolare i temporali più violenti colpiranno prima la Sardegna verso la Toscana e forti piogge interesseranno il Piemonte e la Lombardia, ma in estensione al resto del centro verso Umbria e Lazio e resto del nord verso l'Emilia Romagna e il Veneto. Proprio la sera sono attesi dai 30 ai 40mm di pioggia sulla Lombardia, Veneto e sull'Emilia centrale e occidentale anche sulle zone colpite dal sisma con punte di 100mm tra oggi e domani, pari a circa il 10% della pioggia annuale. Altri temporali dalla Sardegna risaliranno sulla Corsica e Toscana. Sarà piovoso anche l'inizio della settimana. Lunedì e martedì saranno due giornate molto piovose specie al centro nord, regioni tirreniche e Sardegna e i venti saranno ancora miti occidentali, mentre da Mercoledì giungerà anche dell'aria più fresca dal nord Europa con temporali al sud, Sardegna e Sicilia. Dopo la pausa di giovedì, da venerdì e anche sabato il tempo sarà molto capriccioso: a mattinate soleggiate seguiranno pomeriggi molto temporaleschi specie al nord, al centro e sugli Appennini e zone interne. Sole e caldo invece sulla Sardegna e sulla Sicilia. Insomma l'Estate sembra un miraggio.
In particolare, l'allerta meteo, anche se moderata, interesserà quasi tutta la Toscana per forti piogge e temporali che, a partire dalle 20 di oggi fino alla stessa ora di domani, potrebbero causare allagamenti, tracimazioni dei canali o della rete fognaria, innalzamento del livello dei corsi d'acqua e localizzate inondazioni. Possibili anche frane e smottamenti localizzati nelle aree a elevato rischio idrogeologico. Esclusi dall'avviso di criticità solo il sud della regione (maremma grossetana e senese), l'alto Mugello e la Valtiberina, dove le precipitazioni saranno più sporadiche. A diffondere l'allerta sono la Sala operativa della Regione Toscana e il Centro regionale di monitoraggio meteo-idrogeologico: nella serata di oggi le piogge saranno più insistenti sulla costa, sulla Lunigiana, sulla Garfagnana e sull'Appennino. A partire dalle prime ore della notte, invece, le precipitazioni potranno assumere carattere temporalesco e concentrarsi prima sulla costa e sull'Arcipelago, per poi spostarsi sulle altre zone nella mattina di domani e infine diradarsi nel pomeriggio. Su Lunigiana, Garfagnana, Apuane, Appennino massese, lucchese, pistoiese e localmente su quello pratese e fiorentino si attendono precipitazioni abbondanti o molto abbondanti (80-120 mm). Nelle altre zone il livello sarà poco abbondante, ad eccezione che in corrispondenza ai temporali più intesi dove si potranno registrare anche 40-70 mm di pioggia nell'arco delle 24 ore.
 

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©