Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Maltempo in Campania crea danni e disagi ai cittadini


Maltempo in Campania crea danni e disagi ai cittadini
02/11/2012, 11:59

"A Cappella, frazione di periferica di Bacoli, si sono verificati eventi spiacevoli per colpa del maltempo", denunciano i Giovani Verdi assime ai ragazzi di FreeCappella, da tempo attivi sul fronte della periferia di Bacoli per segnalare le problematiche di manacata manutenzione ordinaria.

"Pochi giorni fa - denunciano il commissario regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli assieme a Josi Della Ragione di Freebacoli - avevamo segnalato la problematica degli allagamenti a Bacoli. Come ogni frazione che si rispetti abbandonata dall' amministrazione anche "Cappella Vecchia" si è trasformata in un fiume in piena a causa della pioggia con l' aggravante che è rimasta completamente al buio per due giorni".
"Disagi gravi per tutti - continuano Borrelli e Della Ragione - che di certo non contribuiscono alla sicurezza della comunità locale. Il nostro attacco è poi al sistema fognario ed alle poche cure riservategli dalle amministrazioni bacolesi e montesi. Ovviamente speriamo che quest’ultimo sia un problema temporaneo ma puntiamo l’attenzione  sull’impianto fognario. Già un anno fa, infatti, questo non superò neanche il primo test subito dopo il suo rifacimento".
 
"Frane e alluvioni: disastri innaturali del territorio - continua il responsabile della difesa del territorio dei Verdi Ecologisti il Prof. Vincenzo Peretti denunciando la frana al Passo tra Tramonti e Ravello nel salernitano che ha fatto scomparire una intera strada - ecco cosa genera la mancanza di una efficace politica regionale di prevenzione. Incapace di investire nell'agricoltura e nella preziosa opera di presidio del territorio che le piccole aziende agricole offrono alla collettività. Oramai la Regione Campania sia sul versante agricoltura che in quello della protezione civile è totalmente assente e appare sostanzialemente disinteressata ai territori abbandonati al loro triste destino".


Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©