Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Nel weekend frane ed allagamenti

Maltempo, la Liguria conta i danni


Maltempo, la Liguria conta i danni
05/09/2011, 15:09

LIGURIA – Dopo il maltempo che nel weekend ha provocato frane ed allegamenti, ora, la Liguria si trova a fare la conta dei danni. La situazione più critica si è registrata a Portofino, rimasta poi isolata per un tempo indeterminato dopo il crollo di massi sull'unica strada che collega la località a Santa Margherita. Il più grande dei massi, delle dimensioni di un'autovettura, è già stato rimosso, ma per la riapertura al traffico si attende la messa in sicurezza del pendio e il parere dei gelologi sulla possibilità di ulteriori smottamenti. Al momento, il passaggio è consentito ai soli mezzi di soccorso, emergenza e pronto intervento.

A Chiavari la piena del torrente Entella ha allagato decine di scantinati, mentre a Sestri Levante il Petronio ha esondato allagando le vie della città.

Danni anche nel porto di Sestri, dove sei imbarcazioni sono affondate e altre tre sono state trascinate al largo dall'esondazione del torrente Gromolo. Resta critica anche se in leggero miglioramento la situazione in località Panesi, nell'entroterra di Chiavari, dove, è esondato un affluente del torrente Entella. L'acqua, secondo quanto riportato dai vigili del fuoco, ha lambito i primi piani di alcune abitazioni e allagato diversi negozi e scantinati. E come spesso accade dopo la tempesta la quiete, perché le previsioni danno sole su tutta la Penisola in questo inizio settimana. Nei prossimi giorni,poi, le temperature tenderanno ad abbassarsi, e l'arrivo di nuvole soprattutto al Centro-Nord non porterà comunque piogge rilevanti.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©