Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

MALTEMPO, STRARIPA FIUME NEL SALERNITANO, EVACUATE 60 ABITAZIONI


MALTEMPO, STRARIPA FIUME NEL SALERNITANO, EVACUATE 60 ABITAZIONI
11/12/2008, 15:12

Sono una sessantina le abitazioni evacuate a causa dello straripamento del fiume Lambro, nel comune di Centola-Palinuro, nel Cilento. Decine le famiglie soccorse e messe in salvo da carabinieri, vigili del fuoco e personale della Protezione civile. Il fiume, che è straripato in più punti, ha invaso strade e abitazioni, soprattutto in località "Isca delle donne", dove si concentra il maggior numero di abitazioni. L'acqua ha invaso i piani terra delle case, costringendo decine di persone ad una fuga precipitosa. Sul posto sono intervenute le forze dell'ordine per regolare l'evacuazione e per soccorre donne e bambini. Il maltempo sta provocando danni anche alla circolazione ferroviaria: a causa di uno smottamento, sono al momento bloccati i collegamenti tra Ascea e Pisciotta, in provincia di Salerno. Fermo l'Eurostar 9373, diretto a Reggio Calabria, nei pressi del tunnel di Ascea dove si è verificata la frana e diversi disagi per i passeggeri. Lo stop verificatosi interessa la linea Battipaglia - Sapri.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©