Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Arresto un 28enne operaio

Maltrattava i genitori a Faicchio nel Beneventano


Maltrattava i genitori a Faicchio nel Beneventano
17/04/2011, 12:04

BENEVENTO - I Carabinieri di San Salvatore Telesino, al termine di un'attività d'indagine, hanno tratto in arresto un 28enne operaio del luogo per maltrattamenti in famiglia ed estorsione.
L'attività d'indagine è iniziata a seguito di diverse denunce presentate dai genitori del giovane dal 2007 ad oggi per numerosi episodi di maltrattamenti consistiti in minacce verbali di morte, percosse e lesioni corporali, lancio di suppellettili che il giovane aveva posto in essere nei loro confronti al fine di estorcere piccole somme di denaro per spese voluttuarie.
Tali comportamenti vessatori, che hanno cagionato sofferenze ed umiliazioni tanto da creare negli anziani genitori uno stile di vita tormentato e sottomesso, li hanno indotti a richiedere diverse volte l'intervento dei Carabinieri presso la loro abitazione per far tranquillizzare il giovane. In relazione a questi gravi indizi di colpevolezza nei confronti del giovane, i militari hanno richiesto un provvedimento restrittivo dalla Procura di Benevento che, dopo una consulenza tecnica, ha emesso la misura di sicurezza del ricovero in casa di cura e custodia.
Stamattina il provvedimento è stato eseguito ed il giovane al termine delle formalità di rito è stato tradotto presso l'ospedale psichiatrico di Napoli Secondigliano.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©