Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Maltrattava moglie ed amante: denunciato dalla polizia


Maltrattava moglie ed amante: denunciato dalla polizia
26/11/2011, 12:11

Ha più volte malmenato la moglie, ferendola addirittura sulla pancia con la punta di un trapano elettrico, sol perché la malcapitata lo aveva osteggiato nel portare avanti una relazione extraconiugale.

La vittima, più volte percossa dall’ingrato coniuge con calci e pugni, anche in presenza del figlio, ha avuto il coraggio di denunciare le violenze subite alla Polizia.

L’amante però, una donna extracomunitaria, si è coalizzata con la rivale, confermando alla Polizia d’essere stata, a sua volta, anch’ella vittima di maltrattamenti e di percosse da parte dell’uomo.

Gli agenti del Commissariato di P.S. “S. Giuseppe Vesuviano” dopo aver raccolto denunce e testimonianze, circa la veridicità del triste racconto della donna, hanno informato il Tribunale di Nola che ha emesso, nei confronti dell’uomo, un’ordinanza di applicazione di misura cautelare coercitiva personale.

Al coniuge, C.T., di 45 anni, infatti, è stato fatto divieto di avvicinarsi a tutti i luoghi frequentati dalla moglie con contestuale allontanamento dalla casa familiare, e con la prescrizione di non comunicare attraverso alcun mezzo con la vittima.

I poliziotti, nella giornata di ieri, hanno notificato al 45enne il provvedimento.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©