Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Indagato fidanzato della donna

Mamma 18enne partorisce in casa, dopo scompare bambino


Mamma 18enne partorisce in casa, dopo scompare bambino
10/12/2012, 15:50

CASSINO – Una giovane ragazza, appena diciottenne, aveva deciso di dare alla luce il suo bambino nella sua abitazione, il 18 novembre scorso.
A causa di complicazioni ed infezioni avvenute dopo il parto, la ragazza è accorsa al pronto soccorso per ricevere le cure necessarie.
Una volta rientrata dall’ospedale, del bambino non si è avuta più notizia, del piccolo si erano perse le tracce.
Per questo motivo è stato iscritto nel registro degli indagati il fidanzato della ragazza di Cassino, il quale si difende affermando la sua totale estraneità in merito alla vicenda.
Intanto, la Procura di Cassino ha notificato al ventiduenne di Piedimonte San Germano, vicino a Cassino, l’avviso di garanzia con le ipotesi di infanticidio e false informazioni date al pm. Oltre al 22enne, sostenuto da suoi legali, gli avvocati Sandro Salera e Paolo Mirandola, è stata sentita anche la madre. 

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©